Roma sotterranea

Roma sotterranea

Scopri Roma da una prospettiva completamente nuova e insolita: Roma sotterranea!

Pochi lo sanno, ma la Roma imperiale è ancora quasi del tutto sepolta sotto i nostri piedi, e i siti archeologici principali come Colosseo e Foro romano non sono che una piccola percentuale visibile della città antica .
Grazie al fatto che a Roma la vita non si è mai interrotta, la città moderna si trova sopra quella rinascimentale, che a sua volta si trova sopra quella medievale, che si trova sopra quella di età romana.
La successione di questi livelli e di queste fasi cronologiche è ben visibile nella visita a questi due siti, distanti tra loro poche decine di  metri.
Il primo sito è la basilica di San Clemente: l’attuale basilica, una delle più suggestive di Roma, fu costruita nel XII sec. e occupa l’area di una precedente basilica, i cui resti sono ancora ben conservati nel primo livello inferiore. Questa basilica, costruita nel 384 d.C., rappresenta uno dei primi edifici di culto cristiano a Roma, e visitandola capiremo meglio quale aspetto avevano le prime chiese romane, e quali erano le caratteristiche architettoniche dei primi “tituli” cristiani. Una caratteristica molto famosa di questa basilica sono le pitture ad affresco, risalenti al XI sec, che costituiscono il più antico “fumetto” della lingua italiana attualmente conosciuto.
Il percorso nei sotterranei proseguirà poi ad un secondo livello, fino a circa 10 mt dal piano attuale, dove si trovano gli edifici di età romana. La basilica inferiore infatti era stata costruita in un’area precedentemente occupata da un grande edificio romano, che secondo alcuni archeologi potrebbe essere identificato con la sede della zecca. A fianco di questo grande edificio, in età romana esisteva un vasto caseggiato, un’insula, che nel II sec. d.C. fu parzialmente trasforamata  in un mitreo, un luogo di culto al dio Mithra.

Tornati in superficie, proseguiremo il tour della Roma sotterranea con la visita della basilica dei Santi Giovanni e Paolo. I sotterranei della basilica anche in questo case rivelano tesori nascosti di eccezionale importanza; scopriremo gli ambienti di una domus romana decorati con pregevoli affreschi, fino a giungere al piccolo antiquario dove sono esposti i reperti rinvenuti negli scavi e illustrano la frequentazione del sito dall’età romana al medioevo.

Guarda su Instagram le foto di #basilicasanclemente


Importante da sapere:

Tipologia tour: a piedi.
Durata: 3 ore.
Disponibile:Lunedi, Giovedi, Venerdì, Sabato

Biglietto di ingresso ai monumenti: 10€ ingresso a San Clemente; 5€ ingresso alle Domus del Celio
Difficoltà: media.
NB i siti non sono accessibili a carrozzine e passeggini