Museo Nazione Romano – Crypta Balbi

Museo Nazione Romano – Crypta Balbi

crypta balbi

Il Museo della Crypta Balbi è una delle quattro sedi del Museo Nazionale Romano, e si trova in Via delle Botteghe Oscure a pochi passi da Piazza Venezia e Largo Argentina.
Il museo prende il nome dalla Crypta Balbi, un edificio di età romana i cui resti sono ben visibili all’interno del complesso museale.
Originariamente la Crypta Balbi era un portico annesso al teatro fatto costruire in età augustea da Lucio Cornelio Balbo.
L’edificio, insieme all’adiacente Porticus Minucia Frumentaria, subì nel corso dei secoli numerose modifiche e trasformazioni: inizialmente fu trasformato in cisterna, poi in latrina. Con la fine dell’impero romano il complesso venne occupato da modeste abitazioni, che si affacciavano sui resti di una via che sarebbe presto stata chiamata Via delle Botteghe Oscure.
I resti di tutte queste fasi, dal portico di età romana alle botteghe artigiane di età medievale fino al convento rinascimentale sono ben visibili nei sotterranei del Museo.
La visita guidata permette quindi di compiere un vero e proprio salto nel passato, per conoscere uno dei quartieri più importanti della Roma antica, e osservarne le trasformazioni attraverso i secoli.
Durante la visita guidata sarà possibile visitare i resti della crypta balbi, con annessa l’area dell’esedra, e scoprire in questo modo un intero quartiere che si trova proprio sotto i nostri piedi.